In offerta!

Antonino Attanasio (a cura di), ICT Disabilità e Diritto. Atti del Convegno di studio di Roma, 28 e 29 ottobre 2005

 20,00  8,00

Antonino Attanasio (a cura di)
ICT Disabilità e Diritto
Atti del Convegno di studio di Roma, 28 e 29 ottobre 2005

Il Circolo dei Giuristi Telematici ha organizzato un convegno di studi, svoltosi a Roma nell’ottobre del 2005, sulle problematiche giuridiche relative alla capacità di supporto alle persone con handicap, offerta dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Lo sviluppo delle tecnologie informatiche ha infatti messo in discussione la validità del paradigma tradizionale del diverso rispetto ad uno stato di normalità. Non è possibile continuare a definire “persona disabile” chi, posto in condizione di operare utilizzando strumenti offerti dalle tecnologie moderne, informatiche e non, può offrire un valido ed utile contributo alla società civile, senza alcuna distinzione non solo rispetto alle persone normodotate ma addirittura rispetto alle disabilità in genere. Il concetto di “disabilità” cambia in relazione alle abilità tecniche, ottenute grazie all’ICT e quindi si tratta di riflettere in primo luogo sul ruolo del diritto e sulla elaborazione di regole chiare, sulle modalità di efficace utilizzo dell’ICT per l’inserimento sociale e lavorativo dei disabili, di garantire l’effettivo accesso dei disabili all’ICT e la tutela delle posizioni soggettive. La problematica del bilancio sociale applicata alla disabilità consente alle imprese di mostrare in che modo l’attività imprenditoriale è rispettosa anche dei diritti sociali con riferimento alle modalità di inserimento lavorativo di persone appartenenti a categorie svantaggiate e con problemi di disabilità fisico sensoriale. La tutela dei diritti dei disabili si collega con la riflessione sul ruolo che la Pubblica Amministrazione svolge per legge con riferimento all’inserimento lavorativo dei disabili e alle modalità di gestione dei rapporti con i cittadini e con gli utenti mediante il WEB. Infine l’attività di formazione e la predisposizione di idonei strumenti formativi costituisce uno snodo essenziale che rende concreto ogni discorso relativo alle attività di promozione umana e sociale delle persone con disabilità.

presentazione di ANTONIO A. MARTINO

CON I CONTRIBUTI DI Ottorino Agati, Antonino Attanasio, Guido Biscontini, Carlo De Rosa, Maria Concetta De Vivo, Silvia Dini, Niccolò Disperati, Nadina Foggetti, Ferdinando Imposimato, Antonio A. Martino, Guido Migliaccio, Silvia Mirri, Angelo Giuseppe Orofino, Pietrantonio Ricci, Giorgio Rognetta, Paola Salomoni.

Indice Volume ITC Disabilità e diritto

ISBN 978-88-901299-9-5
Formato 17×24 cm
pag. 210
Editore: Nyberg Edizioni
IVA: assolta dall’editore
Condizioni: pari al nuovo

Offerta valida sino a esaurimento copie!

Spese di spedizione a prezzo fisso € 5,00 (consigliamo l’acquisto contemporaneo di più prodotti, il prezzo di spedizione sarà sempre lo stesso).

Esaurito