Home » News » Attualità » Concorso I LOVE GAI – Giovani Autori Italiani con SIAE e Lightbox

Concorso I LOVE GAI – Giovani Autori Italiani con SIAE e Lightbox

EVENTO DI LANCIO

11 settembre 2015 ore 11.00

Proiezione cortometraggi Sala Pasinetti, Palazzo del Cinema – Lido di Venezia

11 settembre 2015 ore 22.00

Grande festa di lancio I LOVE GAI – Aeroporto Nicelli – Lido di Venezia

Il concorso I LOVE GAI – Giovani Autori Italiani, nasce da un’iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox. Il concorso è dedicato ai giovani autori e registi italiani sotto i quarant’anni, ed è aperto a opere di qualunque formato e genere con una durata massima di 30′.

Il concorso ha come primo obiettivo quello di promuovere e dare visibilità ai giovani talenti, favorendone il contatto con i produttori e il pubblico.

La prima edizione del concorso verrà lanciata durante la Mostra del Cinema di Venezia 2015, inaugurando l’azione di promozione nei confronti dei giovani autori con una prima rassegna di lavori.

L’evento di lancio prevede una rassegna di cortometraggi di sette talentuosi videomaker italiani all’interno della Sala Pasinetti, nel Palazzo del Cinema del Lido di Venezia. Uno special party per celebrare i giovani autori italiani all’Aeroporto Nicelli. Il lancio di un concorso pluriennale che ha come obbiettivo quello di scoprire e promuovere i giovani talenti del nostro paese, per creare un circolo virtuoso tra creatività, produzione e industria cinematografica.

La rassegna dell’11 settembre, che si terrà dalle 11 alle 13 nella Sala Pasinetti del Palazzo del Cinema, presenta il lavoro di sette autori under 40, scelti dal comitato di selezione per originalità di linguaggio e contenuti.

Ecco i nomi dei sette autori selezionati per la rassegna:

Jonas Carpignano, nato il 16 Gennaio 1984, è un giovane italo americano, autore di “A Ciambra” storia di vita di un bambino rom, premiato al Festival del Cinema di Cannes nella sezione corti de La Semaine de la Critique.

Nicolangelo Gelormini, classe 1978, autore di “All the Things” video clip sulla musica di David Lynch. Gelormini è regista e architetto pluripremiato, che ha collaborato con nomi noti del cinema, dell’arte, del teatro e della musica, quali appunto David Lynch, Giorgia, Luca Ronconi e Andres Neumann.

Adriano Giotti, nasce a Firenze nel 1984, autore di “Piume”, ha rappresentato l’Italia al 48 Hours Film Festival di Los Angeles e il cui lavoro è apprezzato da Alessandro Baricco con il quale tuttora collabora.

Tommaso Pitta, è nato nel 1984 a Milano, autore di “All the Pain in the World”, studia e vive in Inghilterra, già in mostra con i suoi corti a festival internazionali quali Edinburgh, Austin, Aspen, Palm Springs, Shortshorts Film Festival & Asia, Moscow International. Fulvio Risuleo, è nato a Roma nel 1991, autore di “Lievito Madre” diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia e ad oggi autore di tre corti positivamente accolti dalla critica.

Grazia Tricarico, nata a San Nicandro Garganico in Puglia nel 1986, videoartista che presenta il corto con il quale si è diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Tommaso Landucci, nato a Lucca nel 1989, presenta anche lui il corto di diploma “Bloodhound”.

COMITATO DI SELEZIONE

La rassegna di corti è stata curata da un comitato di selezione composto da personaggi noti nel cinema e nella cultura italiani. Tra questi Nicola Giuliano, uno dei fondatori di Indigo Film, che ha prodotto tra gli altri La Grande Bellezza di Sorrentino, oltre che diretto la produzione e organizzato i film di Mario Martone, Stefano Incerti, Mimmo Calopresti, Pappi Corsicato, Antonio Capuano e Nanni Moretti; Andrea Purgatori, giornalista noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano, a cui è stato dedicato “Il muro di gomma” di Marco Risi, attualmente presidente di Greenpeace Italia e nel Consiglio di Gestione di SIAE; Mara Sartore, personaggio eclettico del panorama culturale, già direttrice per 14 anni del festival cult di cortometraggi Circuito Off, attualmente direttrice di Lightbox, società di comunicazione e casa editrice specializzata in arte contemporanea.

Il launching event dell’11 settembre, articolato nella rassegna dei corti al mattino e nello special party alla sera, è l’evento ufficiale di lancio del concorso aperto a tutti i giovani autori italiani, che da settembre in poi potranno iscrivere i loro lavori.

CONTATTI
Per partecipare alle proiezioni e alla festa scrivere a info@ilovegai.com