Home » La Guida al diritto d’autore » Eccezioni e limitazioni » Riproduzione di emissioni televisive (art. 71-quater)

Riproduzione di emissioni televisive (art. 71-quater)

A cura dell’Avv. Giovanni d’Ammassa

Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2014

L’art. 71-quater l.d.a. è stato introdotto dal D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 68, di attuazione della Direttiva 2001/29/CE sull’armonizzazione di taluni aspetti del diritto d’autore e dei diritti connessi nella società dell’informazione.

L’articolo prevede che sia consentita “la riproduzione di emissioni radiotelevisive effettuate da ospedali pubblici e da istituti di prevenzione e pena, per un utilizzo esclusivamente interno, purché i titolari dei diritti ricevano un equo compenso determinato con decreto del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, sentito il comitato di cui all’art. 190“.

Il decreto di determinazione dell’equo compenso non è ancora, a oggi, stato pubblicato.