Home » Convegni » La tutela penale di marchi e brevetti, Milano, 26 maggio 2017

La tutela penale di marchi e brevetti, Milano, 26 maggio 2017

l’Associazione Ius Et Vis ha organizzato un convegno dal titolo “La tutela penale di marchi e brevetti”, che si terrà il giorno 26 maggio 2017 dalle ore 15,00 alle ore 18,00 a Milano, presso la Sala “Buozzi” della Camera del Lavoro in Milano, Corso di Porta Vittoria n. 43. La registrazione dei partecipanti inizierà alle ore 14,30.

Il convegno è accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Milano per il riconoscimento di 2 crediti formativi in diritto penale.

L’iscrizione è gratuita per gli associati ed al costo di euro 25,00 per i non associati e si effettua tramite il sito dell’associazione www.iusetvis.it, sul quale potrete trovare ogni informazione utile, anche sugli altri eventi formativi in programmazione.

I relatori di assoluto prestigio sono:

Avv. Alessandro Racano, Avvocato del Foro di Milano

Avv. Marco Tullio Giordano, Avvocato del Foro di Milano

Dott. Ferdinando Ditaranto,  Referente Area Informatica presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Monza

Moderatore: Avv. Valeria Gazzaniga, Sezione di Milano – Associazione Ius Et Vis

*****

Il seminario si occuperà – nella prima parte – dell’esame delle caratteristiche dei delitti di cui agli artt. 473, 474 e 517 ter C.P. e delle problematiche connesse a tali fattispecie.

Si affronteranno, inoltre, le tematiche relative alla confisca per equivalente, l’attenuante del concreto aiuto all’Autorità Giudiziaria, il danno di particolare tenuità e la riduzione del valore delle quote.

Infine, la responsabilità amministrativa delle società nell’interesse o a vantaggio delle quali vengono commessi i delitti indicati ai sensi del D. Lgs 231/01.

La seconda parte del convegno sarà dedicata alla comparazione delle fattispecie offline o comunque per mezzo dell’utilizzo di dispositivi informatici, ed infine saranno esaminati i rapporti fra proprietà industriale e social network (brand protection e reputation defense), nonché gli strumenti di prevenzione (best practices e regolamento aziendale per l’utilizzo della rete e delle risorse informatiche).